Pan di Zucca

pandizucca_2

Il Pan di Zucca è un morbido pane con tutto il colore,  il sapore e…soprattutto la forma, di questo meraviglioso ortaggio autunnale.

Si prepara senza acqua, in quanto prende la sua umidità dalla purea di zucca, precedentemente cotta al forno in microonde,al vapore o in padella ( io ho optato per quest’ultima soluzione), con la sola aggiunta di sale e qualche erbetta aromatica a vostro piacere ( salvia, rosmarino, ecc. ).

La ricetta originale è quella di Gabriele Bonci, e già questo è sinonimo di riuscita!  Il risultato sarà assolutamente soddisfacente, paninetti soffici e molto coreografici,  perfetti da mettere in tavola per stupire ospiti e bambini.

Saranno ottimi se gustati con zuppe a base di legumi, salumi e formaggi stagionati.

pandizucca_3

INGREDIENTI

Dose per circa 12-15 paninetti o due belle pagnotte da 800 gr. circa l’una

800 gr. farina tipo 1 macinata a pietra

200 gr. farina manitoba

700 gr. purea di zucca

2 cucchiai di olio extra vergine di oliva

2 cucchiaini di sale

10 gr di lievito di birra

erbe aromatiche a piacere (salvia, rosmarino)

curcuma

spago da cucina

PREPARAZIONE

  1. Immergete lo spago in una scodella con dell’olio. Tagliare la zucca a cubetti e farla cuocere per circa 10-15 minuti in padella con olio, sale e le erbette/spezie aromatiche a piacere ( io ho messo un rametto di rosmarino, qualche foglia di salvia ed un cucchiaino di curcuma). Non è necessario aggiungere l’acqua, la zucca ne è già ricca di suo. Coprire con un coperchio e fare cuocere per circa 10-15 minuti, girando con cucchiaio in legno.
  2. Una volta, cotta togliere le erbe aromatiche e frullarla nel mixer riducendola in purea.
  3. Mescolate le farine con il lievito sbriciolato e la purea di zucca ormai intiepidita, 1 cucchiaio di olio e.v.o. ed un pizzico di sale. Impastate per circa 5 minuti fino a quando l’impasto si stacca dalle pareti della ciotola senza più sporcarla, dovete ottenere un panetto morbido e liscio.
  4. Se procedete con il Bimby, impastate per 3 minuti a vel. spiga. Con la planetaria, invece, montare il gancio ed impastare fino a quando l’impasto si stacca dalle pareti.
  5. Fate lievitare nel forno spento con la luce accesa in una ciotola unta coperta con pellicola alimentare, dovrà raddoppiare il suo volume, ci vorranno indicativamente 4 ore o più. picmonkey-image_1
  6. Quando l’impasto è ben lievitato, è il momento di formare i panini o le pagnotte. Per ottenere la simpatica forma di zucca è necessario usare lo spago e procedere a fare 4 intrecci, creando 8 spicchi facendo però attenzione a non stringere troppo in quanto dovranno lievitare ulteriormente.
  7. Mettete i panini sulla teglia coperta da carta forno, spennellarli con un po’ di olio di oliva e fate lievitare per circa 1 ora coperto con un canovaccio umido.picmonkey-image_2
  8. Infornate in forno caldo a 200° per 10 minuti poi abbassate la temperatura a 180° e procedete la cottura per altri 15-20 minuti circa fino a quando il pane assume un bel colore dorato. Verificate comunque sempre lo stato di cottura, perchè il tempo è molto relativo anche a seconda della grandezza dei panini o delle pagnotte.
  9. Sfornate il vostro pane alla zucca e tagliate il filo,  adesso noterete l’utilità di averlo oliato!
  10. Fate raffreddare bene su di una gratella prima di gustarlo.

CONSIGLI

Per garantire la giusta umidità durante la cottura inserire nel forno una teglia con dell’acqua fredda, oppure, come suggerisce Sara Papa, gettare sul fondo del forno acceso qualche ghiacciolo al momento di infornare i panini.

pandizucca

pandizucca_4

Buon Week End!

Monica-il-pappamondo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *