Chocolate Crinkle Cookies- biscotti al cioccolato

Chocolate crinkle Cookies. Questi favolosi biscottini al cioccolato spopolano, ormai da diversi anni, in tutta la blogsfera con conseguente brulicare di svariate ricette.
Non so perchè ma, pur essendo stata spesso tentata dal provarli poi, per un motivo o per un altro, ho sempre resistito!!
Ma quest’anno NO! Mi sono lasciata ammaliare dal richiamo del cioccolato, dalla loro gradevolezza estetica e – non meno importante – dalla semplicità di esecuzione.
E ringrazio Dio di averlo fatto, perchè sono assolutamente fantastici! Goduriosi e dal forte potere consolatorio…almeno per me!!!

Noti anche come Black and White, i Chocolate Crinkle Cookies sono dei BISCOTTI AL CIOCCOLATO, ricoperti da una sottile crosticina bianca che in cottura, come per magia, si screpola conferendo loro il caratteristico aspetto “crinkle”, mantendendo un cuore morbido e cioccolatoso.

Unica accortezza – al fine di mantenere questa caratteristica – è, proprio, quella di non superare i tempi consigliati per la cottura.
Di ricette, come dicevo, ce ne sono a migliaia, ma io mi sono attenuta a quella utilizzata da Antonella, che è sempre una garanzia!!!!

Ricetta Chocolate Crinkle Cookies.

 Ingredienti
per circa 35-40 biscotti
gr. 225 di cioccolato fondente i buona qualità ( io al 70%)
gr. 60 di burro
gr. 100 di zucchero
2 uova (grandi)
2 cucchiaini di estratto naturale di vaniglia ( io vanillina)
225 g farina 00
sale
1 cucchiaino raso di lievito per dolci
Per la copertura:
zucchero a velo
zucchero semolato
Procedimento:
Fate fondere il cioccolato con il burro nel microonde (oppure a bagnomaria) e lasciate raffreddare.
Setacciare la farina con il lievito ed il sale.
Sbattere le uova con zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
A questo punto aggiungere la vaniglia, il cioccolato fuso e raffreddato ed infine la farina.
Ricordate di mescolare velocemente e solo il tempo necessario affinché il tutto venga assorbito, non oltre.
Coprite l’impasto con pellicola per alimenti e mettetelo in frigorifero per almeno 3-4 ore, meglio tutta la notte.
Riscaldare il forno a 170° C.
Versate lo zucchero a velo e quello semolato in due ciotoline. Riprendete l’impasto, e formate delle palline della dimensione di circa 3 cm di diametro, cercando di non manipolarle troppo per non far surriscaldare il composto.
Passatele prima nello zucchero semolato, pressando leggermente per fare aderire bene, e poi nello zucchero a velo ricoprendole con uno strato abbondante.
Disporre le palline nella teglia ricoperta da carta forno, distanziandole di 5 cm tra loro.
Cuocete  per circa 8-9 minuti, avendo cura di non superare il tempo indicato poiché i bordi dovranno essere fermi, ma il cuore ancora morbido.
Fateli raffreddare un po’ sulle teglie prima di spostarli per evitare di romperli. Trasferiteli quindi su di una griglia per dolci e, prima di disporli nelle scatole di latta, farli asciugare completamente.
Si conservano per qualche giorno, ma sono migliori se preparati da poco.

Considerazioni e consigli:

– vista la grande quantità di cioccolato si consiglia di utilizzarne uno di buona qualità;
– fare riposare l’impasto alcune ore, l’ideale sarebbe tutta la notte;
– durante la formazione delle palline non manipolare troppo l’impasto al fine di non surriscaldarlo. Se ciò dovesse accadere, ripassare le palline un pò in frigo;
– il doppio passaggio di “inzuccheratura” è essenziale per la creaziobne scenografica delle crepe!!!
– una volta sfornati, lasciarli raffreddare completamente.
Tutto quà, tante parole per dei dolcetti veramente semplici e veloci da realizzare, golosi, belli da vedere e divertentissimi da osservare mentre si cuociono!!!!
Pensate che bel regalino per Natale!!!!!

Ciao!!!!

15 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *