Vizi e virtù: torta light con pere e cacao

Se è vero che siamo ciò che mangiamo ( e mai come ora ci fu affermazione più vera!!!!!) non si può più scindere il gusto dalla qualità. Perchè cucinare sano non vuol dire rinunciare a piatti golosi e non vuol certo dire prediligere solo metodi di cottura definiti per antonomasia “light”. Ad esempio anche la tanto bistrattata frittura, se fatta con determinati accorgimenti  ( qualità dell’olio e giuste temperature) è concessa nell’ambito di un’alimentazione c.d. anti-aging.
Eh si, è proprio questa l’ultima frontiera della scienza della nutrizione: la cucina anti-aging, di cui ne è un precursore la “nostra” Chiara Manzi, nutrizionista e presidente dell’ASSIC, Associazione per la Sicurezza Nutrizionale in Cucina, e fondatrice del primo centro in Europa sulla nutrizione applicata in cucina: Art join Nutrition Academy.
Ma cos’è questa cucina anti-aging? E’ un’evoluzione della nostra cucina di “casa”, quella delle nostre nonne e delle nostre mamme, ma con più vitamine e meno calorie, quindi più in linea con le esigenze della nostra società.
Incuriositi o scettici? In ogni caso non resta che provare…e quale miglior modo di iniziare subito concedendosi un bella fetta di torta? Insomma un piccolo VIZIO che diventa una sana VIRTU’!!!!!
TORTA LIGHT DI PERE E CACAO
ricetta di Chiara Manzi
Ingredienti:

180 gr. farina
150 gr. di zucchero
3 uova
1 cucchiaio di miele
2 cucchiai di olio evo
15 gr. di cacao amaro
500 gr. di pere
1 pizzico di sale
1/2 bustina di lievito per dolci
1/2 bacca di vaniglia
Procedimento:
Miscelare farina, cacao, lievito. Montare le uova con lo zucchero fino a raggiungere un composto spumoso. Aggiungere il miele. Incorporare a filo 70 gr. di acqua tiepida e la farina. Aggiungere un pizzico di sale e d amalgamare il tutto mescolando con un cucchiaio di legno. Infine aggiungere l’olio.
Sbucciare le pere, e tagliarle a cubetti tranne una che andrà tagliata a fettine e disposta sopra come guarnizione. Aggiungere i cubetti di pera al composto e versare il tutto in uno stampo da forno precedentemente ricoperto con carta forno. Infornare in forno caldo a 160° per circa 20-25 min.
La prova stecchino è d’obbligo.
CURIOSITA’: E’ una torta ricca di fibra, apportata dalle pere e ci sono anche due protettori del cuore: l’olio extra vergine di oliva ed il cacao amaro con i suoi polifenoli.
A presto 😉

28 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *